So Long, and Thanks for All the Fish

August 9, 2009 at 6:16 pm | Posted in geek, work | Leave a comment

Dopo cinque anni di utilizzo ho mandato in pensione il mio amato Nokia 6310i, sostituito da un modernissimo Nokia E71 gentilmente fornito dall’azienda per cui lavoro.

Mi chiedo solo quanto tempo passera’ prima che mi ritrovi a rimpiangere il 6310i…

Advertisements

Coccolate la vostra sistemista

July 31, 2009 at 10:49 am | Posted in geek, work | Leave a comment

Almeno oggi

Da grandi poteri derivano grandi responsabilita’ #2

July 27, 2009 at 6:06 pm | Posted in geek, work | Leave a comment

Ci sono server dotati di un tempismo perfetto. Basta che il proprietario se ne vada in vacanza e per magia compare un bel kernel panic…

Torta cioccolato e crema al latte

July 1, 2009 at 6:30 pm | Posted in life, work | Leave a comment

E sono cinque! Cinque anni da quando ho messo piede in questo ufficio per la prima volta, anche se sembra essere successo ieri.

Cinque anni che hanno fatto diventare  questa gabbia di matti  un po’ un’altra mia famiglia…

E per festeggiare, non potevo non preparare una torta! La base e’ la stessa della Nutellotta mentre la crema e’ tratta da una ricetta postata su cookaround.

Ingredienti:

Torta:

  • 250 gr cioccolato fondente
  • 100 gr burro
  • 100 ml latte
  • 200 gr farina
  • 4 uova
  • 100 gr zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • zucchero a velo per decorare

Crema al latte:

  • 300 ml di latte
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai rasi di farina
  • 200 ml di panna da montare
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia

Preparazione:

Sciogliere il cioccolato con il burro. Aggiungere il latte e lasciar raffreddare.
Separare gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere il cioccolato e la farina setacciata col lievito. Montare a neve gli albumi e amalgamarli all’impasto.
Versare in una tortiera e cuocere a 180 gradi per 40/50 minuti.

Nel frattempo preparare la crema: portare ad ebollizione il latte in un pentolino. Levare dal fuoco e aggiungere la vaniglia, lo zucchero e la farina. Far cuocere finche’ la crema non si sara’ addensata.

Quando la crema sara’ ben fredda, aggiungere la panna montata ben soda. Io volevo una crema azzurra, quindi ho aggiunto anche qualche goccia di colorante alimentare blu.

Tagliare la torta a meta’, farcirla con la crema e spolverizzare la superficie con lo zucchero a velo.

puffotorta

Balconi

June 24, 2009 at 6:06 pm | Posted in work | Leave a comment

Mail ricevuta oggi in ufficio:

Ciao a tutti,

temporaneamente verrà chiuso il cancelletto del balcone posto nella zona macchinette poiché va rinforzata la ringhiera.

In attesa di un controllo generale, invito tutti a non sostare sui balconi, sia del civico 7 che del civico 9

Chi vorrà fumare potrà farlo alla finestra del pianerottolo del 7, dove c’è l’ascensore, oppure potrà scendere in cortile

Grazie per la collaborazione

Ectoplasmi?

June 23, 2009 at 5:47 pm | Posted in work | Leave a comment

Nei corridoi dell’ufficio oggi si aggira il povero fantasma di un rack. Estromesso dalla stanza in cui si trovava da sempre causa lavori al pavimento. Ovviamente sotto al velo e’ tutto perfettamente funzionante!

Immag002#4

Il dilemma della rubrica

April 9, 2009 at 8:59 pm | Posted in life, work | Leave a comment

Oggi un mio collega mi ha chiesto come sono solita comportarmi con i contatti di persone oramai morte, se li cancellassi dalla rubrica oppure se li tenessi anche se effettivamente non servono piu’ a nulla.

Qualche giorno fa ho migrato la posta elettronica della mia azienda su un server piu’ potente. E mi sono ritrovata con un dilemma simile, cioe’ cosa fare della casella di un collega che non c’e’ piu’. Alla fine non sono riuscita ad archiviare la sua posta e ho migrato l’account e tutte le mail come se lui lavorasse ancora per noi. Mi sarebbe sembrato di cancellare anche una parte di lui insieme all’account di posta, mi sarebbe sembrato di fargli un torto.

A volte sono terribilmente sentimentale.

Le ultime parole famose

March 17, 2009 at 12:13 am | Posted in work | Leave a comment

“La nostra reperibilita’ e’ sempre tranquillissima. Non succede praticamente mai nulla”

Cosi’, ovviamente, stasera uno dei miei server si e’ suicidato. E siamo solo all’inizio della settimana.

Zack & Wiki

December 29, 2008 at 7:35 pm | Posted in geek, work | Leave a comment

Forse non e’ proprio il caso, in ufficio, di esclamare all’improvviso “ho capito come risolvere il livello!”

Poi qualcuno potrebbe pensare che non sono molto concentrata sul mio lavoro.

zack2

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

July 30, 2008 at 5:09 pm | Posted in geek, work | 1 Comment

Un’altra password di root. Ennesimo server non mio da resuscitare, col proprietario che nel frattempo nuota beato fra le onde.

E’ che un po’ e’ anche colpa mia, troppa fiducia in quel dannato UPS che invece mi ha tradito e ha incasinato il server. Stando cosi’ le cose, mica posso far finta di niente e lasciare tutto cosi’ com’e’…

Create a free website or blog at WordPress.com.
Entries and comments feeds.